martedì 20 settembre 2011

Volley: ecco il team brianza, Barzavolley e Nibionno collaborano

Si è tenuta presso Villa Colombo a Barzago la presentazione delle società sportive di Barzavolley e Nibionno. Una presentazione a due perchè i due sodalizi da quest'anno hanno deciso di collaborare nella categoria Under 16 chiamandosi Volley Team Brianza. Un progetto iniziato nel lontano dicembre 2010 dall'incontro fra due allenatori delle due società: Maurilio Penati, storica figura della pallavolo Nibionno, e Andrea Colombo, allenatore del Barzago. Una unione che ha dato frutto a ben tre formazioni che prenderanno parte al torneo under 16 della provincia lecchese e che ha lo scopo di far crescere al meglio le atlete: due bacini importanti visto che nella scorsa stagione le due società hanno ottenuto un secondo e un quarto posto proprio nella categoria under 16 lecchese. Così in totale hanno sfilato le 15 formazioni dei due sodalizi. <Siamo partiti circa 20 anni fa con un progetto sportivo (nel 2012 Nibionno festeggierà i 20 anni di attività) per rispondere a una precisa e semplice esigenza  - ha iniziato il presidente del Nibionno, Giuseppe Proserpio - offrire alle ragazze del nostro comune l'opportunità di fare sport. Poi quest'anno siamo felici di essere tornati in Prima Divisione>. <Nella passata stagione abbiamo ottenuto la promozione in D grazie anche alla Messa celebrata da Don Francesco - ha scherzato il numero uno del Barzavolley, Enrico Besana - Essendo la C troppo onerosa allora abbiamo deciso quest'anno di accontentarci di una sua benedizione>. La pallavolo è entrata nel gruppo della Barzaghese nel 1988 e nel 2002 c'è stata la fusione con Barzanò, creando così il Barzavolley. <Un ringraziamento a tutti coloro che in questo momento economico difficile ci sostengono>. Poi ha preso la parola Don Francesco. <Sono contento di questa unione. Dobbiamo far cadere le barriere che ci dividono>. Felice di questa collaborazione anche il presidente provinciale della Fipav, Angelo Todeschini. <E' un fatto importante questa unione, un evento auspicato più volte dal comitato lecchese.  Unendo le forze si ottiene quindi vi faccio un bel in bocca al lupo>. Auguri e monito dal sindaco di Nibionno, Claudio Usuelli. <La fusione è il futuro. Però bisogna lottare con lealtà, onestà e rispetto dell'avversario>. Ideali che vengono condivisi anche dall'assessore di Barzago, Natale Perego, che ha aggiunto. <La condivisione porterà dei frutti sportivi>. Alla fine sono stati lanciati in aria dei palloncini e si è tenuto un rinfresco.


1 commento:

  1. Il Parroco si chiamerebbe "Fabrizio" e non Francesco...

    RispondiElimina